Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria va avanti!


Pensate se prendessimo Elleboro Editore, Minima Theatralia e i Duperdu, Mammafotogramma e X City Tours, e li mettessimo insieme, magari a Milano… Che cosa potrebbe venirne fuori?

Noi abbiamo la risposta… Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria!

Eh sì, per chi ancora non lo sapesse, Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria è un’iniziativa voluta e realizzata proprio dalla simpatica combriccola di cui dicevamo qualche riga più in sù, il tentativo – a quanto pare ben riuscito… – di dare una scossa dalle tinte blu lapislazzuli agli ultimi tempi purtroppo poveri in bellezza, a causa di un virus che purtroppo sa bene come ferire e intristire.

Ma se è vero che l’arte purifica le passioni, si potrebbe forse non dare credito alla forza catartica di Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria?

Abbiate fiducia e imbarcatevi con noi nel viaggio virtuale lungo la città meneghina! Saremo sin da subito in compagnia dei Duperdu – la cantante, attrice e regista Marta Marangoni, e il compositore, cantante e attore Fabio Wolf – e insieme percorreremo la Milano letteraria e i luoghi tanto amati da Stendhal e Alberto Savinio, dove Franz Kafka visse un brivido paradisiaco osservando una donna un po’ equivoca, ed Ernest Hemingway non perdeva occasione di bere qualcosa al Cova, mentre qualche decennio prima nel salotto della contessa Clara Maffei in via Bigli si riunivano scrittori, poeti, pittori e patrioti… E forse, nel bel mezzo del tour, ci sembrerà di cogliere il vocio degli abitanti delle case di ringhiera, e magari, ancora persi nelle nostre fantasticherie, ci ritroveremo improvvisamente in una delle vie simbolo della Resistenza

E se per caso vi stareste chiedendo quale possa essere il prezzo da pagare per partecipare a Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria, beh, sappiate che non c’è da spendere nemmeno un centesimo! Tenete però pronti i riflessi, i quiz che vi porranno i Duperdu stuzzicheranno le vostre conoscenze, e a voi non toccherà altro che rispondere e macinare punti su punti… Chi infine avrà ottenuto il punteggio massimo potrà vantarsi d’essere uno dei vincitori di Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria! milano dicono di lei | caccia al tesoro letteraria

A partecipare siete stati già in tanti – Elleboro Editore con la gioia nel cuore vi ringrazia infinitamente – sin dal giorno di inizio della caccia, il 23 aprile, ovvero la Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, conosciuta anche come Giornata del libro e delle rose, e a ben vedere avete dato prova di saperne, eccome… Tra le «più belle citazioni, poesie, cronache, saggi e illustrazioni dedicate a Milano» non vi siete infatti persi d’animo, e un numero considerevole di voi è riuscito a portarsi a caso il tesoro, Milano dicono di lei. La città nella letteratura, il libro di Elleboro Editore dalla copertina blu lapislazzuli, da cui i Duperdu hanno preso ispirazione anche per il colore dei costumi!

milano dicono di lei elleboro editoreE se nella prima tornata di Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria la massiccia partecipazione dei cacciatori e l’alto numero dei vincitori hanno dato fondo – provvisoriamente – alle scorte di Milano dicono di lei. La città nella letteratura, a partire dalla seconda tranche della caccia ci saranno invece in palio delle belle borse in tela… Quindi non stiamo a pensarci troppo, rimbocchiamoci le maniche e tuffiamoci in Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria!

Ne vale proprio la pena, almeno a dare un’occhiata ai commenti di chi vi ha già preso parte… Si va infatti dai chiari e concisi «Amo Milano» e «Milano è Milano», rispettivamente di Rita e Giulia, a pensieri più elaborati, ma non meno incisivi, come per Patrizia, «Un viaggio nella storia, nella letteratura, nella musica, nella poesia, nell’arte ma soprattutto nell’immaginario che solo Due come i Du per Du ossuaire i Quatter potevano costruire e fare in un vero girotondo di sensi. Bravissimi, soprattutto per me che sono lontana ormai da anni da Milano. Merci et Bravo». Gli aggettivi di Luisella invece suonano quasi come una rima, «Interessante, divertente, surreale e… irriverente!», mentre Stefania, comunque soddisfatta di sé, con tanto di emoticon in coda, ci strappa un sorriso, «Bello, molto bravi i due attori. Quale che sia il mio punteggio, ho fatto tutto da sola :)». Anche Giulia chiude con uno smiley, «Complimenti!!! Bellissima idea ed è stato bello perdermi nella nostra Milano insieme a voi! :))», e grazie a Silvia l’intera squadra di Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria si porta a casa ancora un apprezzamento, «Bravi tutti. Guida interessante e originale. Duperdu piaciuti moltissimo». E infine, a dimostrazione del successo ottenuto dalla caccia, Isa & Peo, e una richiesta, «Vi prego, fatene altri! Divertente e istruttivo».

Non resta quindi che fornire qualche dettaglio in più su Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria.

milano dicono di lei | caccia al tesoro letterariaEbbene, per cimentarsi nella caccia basta recarsi sulla pagina dedicata del sito internet di Elleboro Editore, e in men che non si dica appariranno i Duperdu: simili a pedine Marta e Fabio renderanno la Milano appannaggio dei romanzieri, poeti, saggisti e illustratori un autentico tavolo da gioco – un plauso va alla piattaforma curata da X City Tours e ai video in stop motion dello studio creativo multimediale Mammafotogramma – su cui i partecipanti dovranno cavarsela, districandosi tra i quesiti propinati proprio dalla coppia in blu lapislazzuli… Ogni risposta esatta fare salire il numero dei punti totalizzati, e chissà che anche voi non riusciate a impossessarvi del tesoro!

Forza, mettetevi alla prova! Milano dicono di lei | Caccia al tesoro letteraria continua!

E per chi avesse dei dubbi, di seguito tutte le F.A.Q. (Frequently Asked Questions) del caso:

1 – Come funziona la Caccia al Tesoro?

MILANO DICONO DI LEI è un percorso a tappe, ogni tappa è composta da un video-virtual tour e un breve quiz, le tappe in totale sono 11, per una durata complessiva di 15 minuti circa. Per accedere alla caccia al tesoro è obbligatorio inserire un indirizzo email, a cui verrà inviato punteggio finale con risposte corrette una volta concluso il gioco. Ogni domanda vale 10 punti, il punteggio massimo è 110. Dopo aver terminato, scoprirai direttamente il tuo risultato e, a seconda del punteggio, il premio che ti sei aggiudicato. Buona fortuna!

La caccia al tesoro è fruibile sia da smartphone che da computer.

2 – Quanti tentativi ho a disposizione?

La caccia al tesoro letteraria non rinuncia alla sua parte didattica! Una volta concluso il tour, ti invieremo la mail con le risposte corrette. Per questa ragione, si può tentare di vincere una sola volta, ma ripetere il tour per divertimento tutte le volte che si vuole e condividerlo con i tuoi amici. Noi terremo traccia delle email inserite per assicurarci che non ci siano tentativi scorretti.

3 – Cosa posso vincere? 

Il premio in palio è il libro Milano Dicono di Lei, di Elleboro Editore, da cui è tratta la caccia al tesoro. Per vincerlo dovrai ottenere un punteggio perfetto! Ci sei andato vicino? Allora potresti vincere una delle borsine di tela abbinate.

4 – Ho un ripensamento, posso correggere la mia risposta? 

Hai avuto un improvviso lampo di genio e vuoi correggere qualcosa? Non ti preoccupare, puoi muoverti all’interno del tour con le freccine che trovi in basso a destra dello schermo. Ricorda però, a volte le risposte spontanee sono quelle vincenti.

p.s. Wikipedia non è una buona ragione per tornare indietro, sii leale, usa la tua testa!

5 – Voglio giocare, ma non voglio lasciare nessun dato personale, è possibile?

Certamente, se non è tua intenzione lasciare i tuoi dati e\o ricevere le nostre newsletter, indicalo nell’apposita domanda prima di iniziare il gioco.

6 – Ho vinto, come posso ritirare il mio premio? 

Elleboro Editore ti contatterà tramite mail per darti tutte le istruzioni!

7 – Cos’è un Virtual Tour? 

Si tratta di un tour virtuale, quindi non svolto in presenza ma con il supporto della tecnologia, pensato per rendere più accessibili luoghi distanti o, come in questo momento, non visitabili a causa della pandemia.

8 – Dove posso ascoltare le canzoni presenti nel Tour?

Continua a seguire Minima Theatralia e  i Duperdu, presto pubblicheremo tante novità riguardanti video, canzoni e molto altro!

 

Antonio Scerbo


Condividi!

via di Gaibola 17/3 40136 Bologna
p.iva 03646591200