Parma 2020: alla scoperta della città di Stendhal


Non si sa quante volte Henri Beyle, in arte Stendhal, abbia visitato Parma. Forse soltanto una. Forse nessuna. Eppure è proprio grazie al suo romanzo, La Certosa di Parma, che il capoluogo emiliano è diventato immortale. Generazioni di critici, romanzieri, poeti si sono cimentati sulle fonti di Stendhal, sull’attendibilità storica del romanzo e sulla verosimiglianza dei luoghi descritti. E hanno concluso, a malincuore, che l’invenzione prevale sulla realtà. Ma in fondo, come scrisse Adam Begley sul New York Times…

Non importa se è inventata. Se c’è un libro da portare per visitare Parma è proprio la Chartreuse. Senza mai descrivere la città, non i maestosi palazzi, né le ampie piazze e nemmeno l’impeccabile Duomo il romanzo evoca esattamente il luogo, offrendo al turista uno sguardo nella sua anima segreta


Condividi!

Follow Us on Instagram

This error message is only visible to WordPress admins

Error: No connected account.

Please go to the Instagram Feed settings page to connect an account.

via di Gaibola 17/3 40136 Bologna
p.iva 03646591200